Lunedì 29 e martedì 30 novembre si sono svolti i primi due incontri che dovranno portare 20 studenti delle classi 3D e 3E del Liceo Linguistico a diventare Ambasciatori del Parlamento Europeo.

Il progetto, coordinato dalle prof.sse Lorena Galeotti e Orietta Rossetti, prevede il coinvolgimento delle due classi in un percorso che ha degli obiettivi teorici, come quelli di comprendere il funzionamento delle Istituzioni Comunitarie e di aumentare la consapevolezza sui diritti che i giovani condividono in quanto cittadini europei, ma anche pratici: gli studenti dovranno infatti creare degli spazi sui social per condividere le informazioni raccolte con gli altri studenti del territorio.

Oltre a creare pagine sui social e diventare un punto di riferimento per gli studenti di altre sezioni i ragazzi, tutti del Liceo Linguistico, hanno un obiettivo molto personale: conoscere le opportunità offerte dall’essere cittadini dell’UE con lo scopo di sfruttarle al meglio, per viaggiare, per fare esperienze di PCTO all’estero, per guardare alle opportunità future di studio in altri paesi.

Gli studenti, già con la conferenza del 30 novembre, sono entrati attivamente a far parte della rete delle 109 scuole italiane aderenti all’iniziativa e che tocca anche centinaia di scuole e migliaia di giovani in tutto il continente.

La speranza è di contribuire a far crescere il desiderio di guardare al futuro, allargando l’orizzonte degli interessi dei giovani al bene comune e rendendoli consapevoli del contributo che ciascuno può dare per costruirlo.