SOCI@LMENTE COSSATESE


2016/2017


I ragazzi del Liceo di Cossato hanno deciso di rinunciare alla sostituzione dei pc vecchi per donare quelli nuovi, ottenuti con la raccolta dei punti Esselunga, ad una scuola delle zone terremotate. Di questo si incaricherà l’Associazione Nazionale Carabinieri, nucleo di Vallemosso, che il prossimo fine settimana trasporterà nei luoghi del sisma, generi alimentari, vestiario e altri prodotti raccolti sul territorio.

14 volontari che porteranno un messaggio alla popolazione che ancora si trova in situazione disastrosa: “Non vi dimentichiamo; anche se si sono spenti i riflettori della comunicazione di massa continueremo a portare il nostro piccolissimo contributo di solidarietà e manterremo, per quanto ci è possibile, l’attenzione sulle vostre vite”.

(da “NewsBiella.it, martedì 23 maggio 2017)


LIBRIAMOCI…

14889994_10208989942977275_5241842299596882796_o

Libriamoci – Parte seconda Il 26 Ottobre è toccato alla 4B animare, con letture ad alta voce, le piazze di Cossato. Scesi nella zona del mercato armati di libri e strumenti musicali i ragazzi hanno proposto brani sul tema della giustizia.


GIORNATE FAI

fai-sito

Domenica 16 ottobre il FAI ha organizzato la Faimarathon, un’occasione per scoprire il territorio. Due le aperture nel Biellese, entrambe a Pollone: il Lanificio Piacenza e il Caseificio Luigi Rosso. A guidare alla scoperta del caseificio una bella squadra di liceali, per l’occasione in veste di ciceroni.


2015/2016


GIORNATE FAI

Fai_2016
Sabato 19 e domenica 20 si sono svolte le giornate di primavera del FAI. Quattro luoghi solitamente chiusi al pubblico hanno aperto le porte ai visitatori. Il tema di quest’anno l’archeologia industriale; i luoghi aperti il lanificio Sella (sede del Sella Lab) a Biella, il lanificio Pria (sede di Teatrando) a Biella, l’azienda Reda a Vallemosso e infine la casa Zegna a Trivero. Una trentina di ragazzi sono diventati per un week-end apprendisti ciceroni; hanno accompagnato i visitatori nel loro percorso, come delle vere e proprie guide turistiche. Un’iniziativa che ha permesso di conoscere luoghi importanti della zona. Ma soprattutto ha consentito di cimentarsi in un’esperienza diversa, che si è dimostrata impegnativa, ma anche divertente e gratificante.
lm


OPERAZIONE MATO GROSSO

Mato_Grosso_2016
Dopo i tanti giorni difficoltosi di vendita siamo giunti al termine.
Siamo riusciti a esaurire tutte le cassette di arance ricavando un totale di 575€, che aiuteranno molte missioni.


PROGETTO TAPPI – OSPITI IN VISITA

Ospiti_Anfas
Il 15 Dicembre le classi 4G e 3G hanno accolto i ragazzi dell’ANFFAS di Gaglianico, a favore dei quali raccogliamo i tappi di plastica, come è consuetudine da due anni.
È stato realizzato un lavoretto e si è giocato a tombola, con numerosi premi.
Un’esperienza emozionante, vissuta intensamente da tutti i partecipanti.
Un ringraziamento alla professoressa Bellinazzo e alle operatrici dell’ANFFAS che hanno reso possibile l’incontro.


RACCOLTA TAPPI A FAVORE DELL’ANFFAS

raccolta_tappi_2015_2016

Da lunedì 2 novembre verranno distribuite nelle classi le scatole per la raccolta dei tappi a favore dell’ANFFAS di Gaglianico.
I tappi, composti da plastica pura, verranno venduti e il denaro ricavato sarà utilizzato per l’acquisto di materiali per l’associazione.
La raccolta tappi inizierà lunedì e terminerà venerdì 11 dicembre. La classe che avrà raccolto più tappi sarà premiata alla festa di Natale dell’istituto.


VOLONTARIATO  – PONY DELLA SOLIDARIETA’

Al via il progetto di Volontariato.
Di seguito il video di presentazione del progetto.


2014/2015


VOLONTARIATO ESTIVO – MANI TESE E MATO GROSSO

ani_tese_2015

Concluse con un bilancio pienamente positivo le settimane di volontairato che hanno coinvolto una trentina di studenti del Liceo nei due campi di Mani Tese e di Mato Grosso.

OMG_2015


PROGETTO TAPPI – GIORNATA CONCLUSIVA

ANFFAS1_2015Mercoledì 10 giugno si è rinnovata quella che ormai è diventata una bella tradizione. La 3G, responsabile del “progetto tappi”, ha ospitato i ragazzi dell’ANFFAS. Si ringraziano tutti i ragazzi, i docenti e i membri del personale che hanno collaborato alla raccolta che questa volta è stata particolarmente abbondante.

 

 

 


PROGETTO TAPPI – 2


ANFFAS2_2015
“Un’esperienza indimenticabile, un momento commovente.” Uno dei partecipanti ha così definito l’incontro tra i ragazzi dell’ANFFAS e la classe 3G del Liceo delle Scienze Umane di Cossato. Il Liceo del Cossatese e Vallestrona da due anni ha aderito alla raccolta tappi indetta dall’associazione ed è stato questo il terzo incontro avvenuto al Liceo.
Quando i ragazzi dell’ANFFAS entrano nell’istituto trovano un ambiente ospitale e vengono accolti da un gruppo di studenti che da settimane sta organizzando l’incontro. Dopo la presentazione rituale, insieme, ospiti e studenti, si dedicano alla realizzazione di alcuni lavoretti. Tra loro si crea subito un’atmosfera di complicità. A colpire la classe è stato l’entusiasmo con cui collaborano i ragazzi dell’ANFFAS e la loro semplicità nel farlo. Gli ospiti e gli studenti di 3G si sono recati a piccoli gruppi in tutte le aule per prelevare i tappi raccolti. In questo modo i ragazzi dell’ANFFAS e gli studenti di ogni grado del Liceo sono entrati in contatto con realtà differenti.

Come in ogni esperienza di volontariato il volontario riceve più di quello che è riuscito a dare: il 16 dicembre gli studenti si sono sentiti nettamente arricchiti da questo incontro. è stato un modo per confrontarsi e mettersi alla prova, un’esperienza molto riuscita, emozionante e gioiosa; più che formativa per gli studenti di Scienze Umane.

Al momento dei saluti si è letto negli occhi di tutti un velo di tristezza e la voglia di ripetere l’esperienza.

Marta Sola


PICCOLI LORD E VOLONTARIATO

Piccolilord_2015

Quando, a ottobre, abbiamo formulato la domanda: “Chi è disposto a svolgere delle lezioni di inglese con bambini dell’asilo?” Ci siamo chiesti se avremmo avuto adesioni sufficienti anche perché siamo un Liceo, la scuola è impegnativa e richiede ai ragazzi parecchio impegno nello studio. Hanno risposto in più di 50 (nella foto la prima riunione con il gruppo di Cossato e le maestre) e questo ha complicato un po’ le cose perché a Cossato non c’erano scuole materne sufficienti per accogliere tutte le volontarie. Così, oltre che a Cossato Spolina, Masseria, Centro (con sperimentazione LIS e non) e Mottalciata abbiamo dovuto coinvolgere le materne di Trivero Centro, Cereie e Ponzone.

Le studentesse del Liceo delle Scienze Umane e del Liceo Linguistico svolgeranno 10 – 12 lezioni introduttive alla lingua inglese con incontri di un ora ciascuno, tra dicembre e maggio, a seconda dei plessi coinvolti.

Il progetto prevede una collaborazione tra le insegnanti delle materne e due docenti, una di Scienze Applicate e una di Inglese, del Liceo che forniscono alle volontarie le necessarie indicazioni didattiche e metodologiche.

A questo gruppo vanno aggiunti i 25, divisi in gruppetti più piccoli, che saranno impegnati in altre forme di servizio, presso la Casa Giovanni XXIII di Lessona, il Progetto Pony della Solidarietà, il doposcuola della Parrocchia della Speranza, la Casa di Riposo Maria Grazia di Lessona e alcuni asili nido.


VEDI LO STORICO DELLE ATTIVITA’ SOCIALI